Numero gara: 8034077 - PROCEDURA APERTA PER L’AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI PROGETTAZIONE DI FATTIBILITÀ TECNICA ED ECONOMICA, PROGETTAZIONE DEFINITIVA, PROGETTAZIONE ESECUTIVA E COORDINAMENTO DELLA SICUREZZA IN FASE DI PROGETTAZIONE E DI ESECUZIONE, PER LA REALIZZAZIONE DELLA NUOVA SEDE DELLA QUESTURA DI VENEZIA


Dettaglio gara


Documentazione di Gara
Gara
 
BANDO DI GARA
    
(56,53 KiB)  
CODICE DI COMPORTAMENTO DELLA CITTÀ METROPOLITANA DI VENEZIA
    
(361,84 KiB)  
DISCIPLINARE DI GARA
    
(681,90 KiB)  
LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE DEL DGUE
    
(3,48 MiB)  
PROTOCOLLO DI LEGALITÀ
    
(11,12 MiB)  
 
1.1 Domanda di partecipazione [Amministrativa - Invio telematico - Obbligatorio e Multiplo - Invio Non Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
1.2 Procura [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico - Invio Non Congiunto]
    
Non è presente alcun documento
1.3 Dichiarazione titolari, soci, amministratori e direttori tecnici [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Non Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
(44,50 KiB)  
1.4 Dichiarazione soggetti cessati [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Non Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
(39,00 KiB)  
1.5 Documentazione dissociazione reati cessati ed art. 80 c. 7 D.Lgs. 50/2016 [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Non Congiunto]
    
Non è presente alcun documento
1.13 PassOE [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico - Invio Congiunto]
    
Non è presente alcun documento
1.14 Documentazione attestante il possesso dei requisiti di capacità economico, finanziaria, tecnico-organizzativa [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Non Congiunto]
    
Non è presente alcun documento
1.6b Atto costitutivo GEIE/Consorzio Ordinario/Contratto di Rete [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
MOD. DGUE [Amministrativa - Invio telematico - Obbligatorio e Multiplo - Invio Non Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
(234,50 KiB)  
MOD. A DICHIARAZIONE INTEGRATIVE DOMANDA DI PARTECIPAZIONE E A CORREDO DGUE [Amministrativa - Invio telematico - Obbligatorio e Multiplo - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
(124,00 KiB)  
MOD. B DICHIARAZIONI SOGGETTI ASSOCIATI [Amministrativa - Invio telematico - Obbligatorio e Multiplo - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
(16,21 KiB)  

Dettaglio lotti


Documentazione dei Lotti
Lotto n.: 1
  Documentazione Amministrativa
 
1.10 Contratto di avvalimento [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Non Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
1.12 Attestazione del pagamento contributo A.N.AC. [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Congiunto]
    
Non è presente alcun documento
1.9 Dichiarazione Impresa ausiliaria in caso di avvalimento [Amministrativa - Invio telematico - Dinamico e Multiplo - Invio Non Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
(44,50 KiB)  
  Documentazione Tecnica
 
OFFERTA TECNICA CRITERIO DI VALUTAZIONE A [Tecnica - Invio telematico - Obbligatorio e Multiplo - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
OFFERTA TECNICA CRITERIO DI VALUTAZIONE B [Tecnica - Invio telematico - Obbligatorio e Multiplo - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento
  Documentazione Economica
 
Offerta Economica [Economica - Invio telematico - Obbligatorio - Invio Congiunto - Richiesta Firma Digitale]
    
Non è presente alcun documento



MessaggioDocumenti
12
Dimensione pagina
 Pagina 1 di 2; elementi da 1 a 10 di 12.
Data: mercoledì 17 marzo 2021
 DOMANDA

QUESITO N.12

Un operatore economico ha formulato il seguente quesito:
"con la presente chiediamo gentilmente chiarimenti per quanto richiesto al punto 7.2 lettera g) se con il fatturato globale medio annuo si intende il fatturato globale ( la somma dei migliori tre degli ultimi 5 anni ) oppure il fatturato medio annuo ( somma totale dei tre anni migliori divisa per tre )"





RISPOSTA
RISPOSTA

In riferimento al quesito posto, si precisa che per “fatturato globale” si intende il fatturato relativo a servizi di ingegneria e di architettura in termini generali e non riferito esclusivamente allo svolgimento di servizi analoghi a quelli oggetto della gara (c.d. “fatturato specifico”).

Pertanto, per “fatturato globale medio annuo” s’intende la media degli importi dei fatturati dei bilanci di esercizio relativi ai migliori tre degli ultimi cinque esercizi disponibili, per servizi di ingegneria e di architettura generalmente intesi.”



Data: martedì 16 marzo 2021
 DOMANDA

QUESITO N.11

Un operatore economico ha formulato il seguente quesito:
"in merito alla procedura in oggetto, in considerazioni delle recenti disposizioni a livello nazionale e regionale per il contenimento della diffusione del Covid-19 e le conseguenti difficoltà e divieti procurati e imposti dalla situazione emergenziale che rendono estremamente gravosa tutta l'attività propedeutica alla redazione e formulazione dell'offerta nei termini previsti dal disciplinare di gara, si richiede una proroga del termine stabilito per la presentazione dell'offerta di almeno 30 giorni".



RISPOSTA
RISPOSTA
In considerazione della natura strategica dell’opera oggetto di progettazione e altresì del fatto che la realizzazione dell’opera è correlata ad un finanziamento statale, non può essere concessa alcuna proroga al termine per la presentazione delle offerte.

 DOMANDA

QUESITO N.10

Un operatore economico ha formulato il seguente quesito:

"alla luce della FAQ n.8 pubblicata in data odierna 15 marzo 2021 e della relativa risposta, si chiede di chiarire quanto segue:

- quale sia il numero massimo totale di facciate da produrre per l'Offerta tecnica e quale il formato corretto da presentare (già indicato pag 45 del disciplinare: Massimo 16 facciate A4 verticale scritte in carattere Arial di dimensione 11, massimo 40 righe per foglio, comprendenti anche immagini, diagrammi e foto all’interno delle pagine (dal conteggio sono esclusi cartigli e indici)

- se con la possibilità accordata di convertire gli A4 in A3, si vuole significare che ogni A3

presentato sostituisce 2 facciate A4, per un totale massimo di 8 facciate A3 al posto delle 16 Facciate A4

- se esiste un numero massimo di pagine da attribuire a ciascuno dei sottocriteri B.1, B.2, B.3, B.4 Si chiede altresì di confermare che non sia richiesta l'elaborazione di una proposta di progetto sviluppata a livello planimetrico e volumetrico





RISPOSTA
RISPOSTA

Con riferimento al primo quesito, si rimanda ai dimensionamenti delle relazioni previsti al punto 18.1 del Disciplinare di Gara.

Con riferimento al secondo quesito, si precisa che è possibile sostituire due facciate A4 con una facciata A3, fermo restando il limite massimo di 16 facciate A4 previsto dal punto 18.1 del Disciplinare di Gara.

Con riferimento al terzo quesito, si precisa che non esiste un numero massimo di pagine da attribuire a ciascuno dei sottocriteri B.1, B.2., B.3 e B.4, fermo restando il limite massimo di 16 facciate A4 previsto per il Criterio B dell’offerta tecnica dal punto 18.1 del Disciplinare di Gara.

Si conferma, altresì, che non è obbligatoria la presentazione di una proposta di progetto sviluppata a livello planimetrico e volumetrico, ferma restando l’autonomia del concorrente nel determinare il contenuto della propria offerta tecnica al fine di soddisfare ciascun criterio.”

Data: lunedì 15 marzo 2021
 DOMANDA

QUESITO N.9

Un operatore economico ha formulato il seguente quesito:

- Nel documento “Capitolato BIM”, si fa riferimento all’offerta di gestione informativa, che non risulta però richiesta nei “criteri di valutazione dell’offerta tecnica” (par. 18.1 disciplinare di gara). si chiede se lo stesso sia da redigere o se si rimanda la trattazione di questi temi al Piano di Gestione Informativa, redatto in caso di aggiudicazione

- con riferimento al punto 18.1 criterio B del disciplinare di gara si chieda di confermare che si possano utilizzare il formato A3 in luogo del formato A4





RISPOSTA
RISPOSTA

“Con riferimento al primo quesito, si precisa che la trattazione dei temi indicati è rimandata al Piano di Gestione Informativa, redatto in caso di aggiudicazione.

Quanto al secondo quesito, si rimanda alla tabella prevista al punto 18.1 del Disciplinare di Gara, che, per la relazione relativa al criterio B, prevede le seguenti prescrizioni: “Massimo 16 facciate A4 verticale scritte in carattere Arial di dimensione 11, massimo 40 righe per foglio, comprendenti anche immagini, diagrammi e foto all’interno delle pagine (dal conteggio sono esclusi cartigli e indici)”.”

 DOMANDA

QUESITO N.8

Un operatore economico ha formulato il seguente quesito:

relativamente a quanto da produrre per l'offerta tecnica si richiede se: 
- gli elaborati di cui al punto B.1 della relazione Metodologica possono essere convertiti dal formato A4 al formato A3;

- Nel documento da voi trasmesso e denominato "799fab39-cd56-4164-8b9a-872b007b9b10_Planimetria" sembrerebbe che l'area edificabile si limiti a quella identificata tramite tratteggio obliquo -lettera B; si richiede conferma di questa interpretazione o se, al contrario, la proposta progettuale può considerare di edificare l'area per intero (sup. A+ sup. B). 



RISPOSTA
RISPOSTA

Si conferma la possibilità di convertire gli elaborati di cui al punto B.1 dal formato A4 al formato A3.

Quanto, poi, al quesito in merito all’area edificabile, si conferma che, in base alla Deliberazione del Consiglio Comunale di Venezia n. 8 del 5 marzo 2021, l’area edificabile è costituita dall’intera area tratteggiata presente sulla planimetria, e dunque dalla somma delle superfici A e B.”

 DOMANDA

QUESITO N.7

Un operatore economico ha formulato il seguente quesito:

“Con riferimento alla planimetria resa disponibile nella risposta al quesito n.1, si chiede di confermare che il lotto sia edificabile nella sua interezza (A + B). In caso negativo, si chiede di confermare che il lotto sia edificabile nella sola porzione B e che la porzione A debba essere destinata a spazio pubblico.

Si chiede inoltre di confermare che sia possibile prevedere livelli interrati (a titolo esemplificativo, per parcheggi e archivi).

Con riferimento al Criterio A dell'offerta tecnica, si chiede di confermare che le schede illustrative vadano predisposte in A3 orizzontale e che le caratteristiche del testo (font, grandezza carattere e numero di righe per pagina) siano a discrezione del candidato.

In caso negativo, si chiede di confermare che i testi delle schede debbano avere le caratteristiche di cui al Criterio B: "carattere Arial di dimensione 11, massimo 40 righe per foglio, comprendenti anche immagini, diagrammi e foto all’interno delle pagine (dal conteggio sono esclusi cartigli e indici)".



RISPOSTA
RISPOSTA

Con riferimento al primo quesito, relativo all’area edificabile, si conferma che, in base alla Deliberazione del Consiglio Comunale di Venezia n. 8 del 5 marzo 2021, l’area edificabile è costituita dall’intera area tratteggiata presente sulla planimetria, e dunque dalla somma delle superfici A e B.

Quanto al secondo quesito, in merito alla possibilità di prevedere livelli interrati, si sottolinea che le uniche indicazioni rinvenibili e fruibili sono quelle emergenti dai documenti di gara. In particolare, il Documento Preliminare alla Progettazione non pone limiti alla distribuzione di volumi, limitandosi ad individuare come limite volumetrico la massima capacità edificatoria consentita dagli strumenti urbanistici vigenti per l’area.

Con riguardo al terzo quesito, si conferma che le schede illustrative relative al Criterio A dell’offerta tecnica vanno predisposte in formato A3 e che le caratteristiche del testo sono a discrezione del candidato.

 DOMANDA

QUESITO N.6

Un operatore economico ha formulato il seguente quesito:
"si chiede di confermare che il Team proposto per lo svolgimento dell'incarico non sia oggetto di valutazione nell'ambito dell'Offerta tecnica,  non essendo richiesti i Curricula dei professionisti responsabili né  tantomeno avendo trovato, nei documenti a base di gara, richieste relative all'esperienza del gruppo di lavoro.



RISPOSTA
RISPOSTA

I criteri di valutazione dell’offerta tecnica di cui al punto 18.1 del Disciplinare di gara non prevedono attribuzione di punteggi sul team proposto dal concorrente per lo svolgimento dell’incarico.



 DOMANDA

QUESITO N.5

Un operatore economico ha formulato il seguente quesito:

con la presente chiedo se per la dimostrazione dei requisiti di capacità tecnica e professionale di cui al punto 7.3 lettera h) e lettera i), per la Categoria E.16, è possibile dimostrare il requisito con servizi di ristrutturazione di uffici di un ex Tribunale certificati a suo tempo nella Categoria E.22”


RISPOSTA

RISPOSTA

 

Si rinvia alla risposta fornita al precedente quesito n.4.
 DOMANDA

QUESITO N.4

Un operatore economico ha formulato il seguente quesito:

a pag. 27 del disciplinare di gara, viene prescritto che " ai fini della qualificazione nell'ambito della categoria E.16 , le attività svolte per opere analoghe a quelle oggetto dei servizi da affidare sono da ritenersi idonee a comprovare i requisiti quando il grado di complessità sia almeno pari a quello dei servizi da affidare con esclusione delle categorie E.21 ed E.22".

Codesta affermazione va in contrasto con le linee guida Anac n. 1 di attuazione del D.lgs 18/2016 n. 50,nelle quali si precisa " ai fini della qualificazione, nell'ambito della stessa categoria edilizia le attività svolte per opere analoghe a quelle oggetto dei servizi da affidare( non necessariamente di identica destinazione funzionale) sono da ritenersi idonee a comprovare i requisiti quando il grado di complessità sia almeno pari a quello dei servizi da affidare. Art. 8 del d.m 17/06/2016 afferma che " gradi di complessità maggiore qualificano anche opere di complessità inferiore all'interno della stessa categoria d'opera” 


RISPOSTA

RISPOSTA

 

L'esclusione delle categorie E.21 ed E.22 (come la categoria E.07) dalle opere analoghe idonee a dimostrare l'esperienza dei concorrenti ai fini qualificatori è motivata dal fatto che le opere relative a dette categorie (E.21 E.22) non sono compatibili con nuove e moderne opere, peraltro speciali, come le caserme e le questure. Pertanto, come indicato al punto 7.3 del disciplinare di gara, i servizi svolti nelle categorie E.21 e E.22 non sono ritenuti idonei a dimostrare il possesso dei requisiti richiesti relativamente alla categoria E.16.

Data: mercoledì 10 marzo 2021 (Visualizzati 1 di 2 elementi.Il gruppo continua nella pagina successiva)
 DOMANDA

QUESITO N.3

Un operatore economico ha formulato il seguente quesito:

Si prega di voler fornire, tramite portale PRO-Q, la seguente documentazione amministrativa, che risulta a oggi non disponibile per il download, o di voler confermare che la stessa possa essere prodotta secondo modello autonomamente predisposto dall’OE.

Per la documentazione di gara:

1.1 Domanda di partecipazione

1.2 Procura

1.5 Documentazione dissociazione reati cessati ed art. 80 c. 7 D.Lgs. 50/2016

1.14 Documentazione attestante il possesso dei requisiti di capacità economico, finanziaria, tecnico-organizzativa

Per la documentazione dei lotti:

1.12 Attestazione del pagamento contributo A.N.A.C.”




RISPOSTA

RISPOSTA

 

Con riferimento a quanto richiesto, si forniscono i seguenti chiarimenti:

-         - il documento identificato con il punto 1.1. viene generato automaticamente dal sistema con l’inserimento da parte dell’operatore economico dei dati richiesti così come indicato all’art. 15 del disciplinare di gara; una volta compilato, il concorrente dovrà sottoscriverlo digitalmente e caricarlo nell’apposito campo predisposto nella piattaforma;

-        -  i documenti identificati con i punti 1.2 e 1.5 andranno predisposti autonomamente dall’operatore economico qualora ricorrano i casi e successivamente caricati negli appositi campi predisposti nella piattaforma;

-      -    la documentazione di cui al punto 1.14 che, come previsto nel disciplinare di gara è facoltativa, potrà essere caricata dall’operatore economico nell’apposito campo predisposto nella piattaforma;

-       -   il documento di cui al punto 1.12 è l’attestazione di pagamento del contributo ANAC rilasciata direttamente dal portale ANAC che il concorrente dovrà caricare nell’apposito campo predisposto dalla piattaforma.

 

Per ulteriori dettagli, si rinvia a quanto indicato nel disciplinare di gara e, in particolare, al punto 15 “Contenuto della busta telematica Documentazione amministrativa”; inoltre, per eventuali necessità relative alle modalità di caricamento della documentazione nella piattaforma telematica e alla procedura di partecipazione alla gara, si consiglia di contattare direttamente il supporto tecnico “Info e Helpdesk” presente all’indirizzo https://cmvenezia.pro-q.it/


MessaggioDocumenti
12
Dimensione pagina
 Pagina 1 di 2; elementi da 1 a 10 di 14.
Data: lunedì 6 settembre 2021
 ESITO DI GARA

Si pubblica l'esito di gara.

Cordiali saluti

    
(51,84 KiB)  
Data: giovedì 12 agosto 2021
 DICHIARAZIONE DI EFFICACIA

Si pubblica dichiarazione di efficacia.

Cordiali saluti

    
(161,32 KiB)  
Data: lunedì 28 giugno 2021
 DETERMINA DI AGGIUDICAZIONE
Si pubblica la determinazione di aggiudicazione n. 1429 del 25/06/2021.
Cordiali saluti
    
(250,30 KiB)  
Data: mercoledì 23 giugno 2021
 VERBALI DI GARA
Si pubblicano i verbali di gara.
Cordiali saluti
    
(721,54 KiB)  
(173,71 KiB)  
(399,75 KiB)  
(208,32 KiB)  
(183,08 KiB)  
(1,10 MiB)  
(993,87 KiB)  
(303,26 KiB)  
(1,00 MiB)  
 Provvedimento Ammessi Esclusi - Gara n. 8034077 - PROCEDURA APERTA PER L’AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI PROGETTAZIONE DI FATTIBILITÀ TECNICA ED ECONOMICA, PROGETTAZIONE DEFINITIVA, PROGETTAZIONE ESECUTIVA E COORDINAMENTO DELLA SICUREZZA IN FASE DI PROGETTAZIONE E DI ESECUZIONE, PER LA REALIZZAZIONE DELLA NUOVA SEDE DELLA QUESTURA DI VENEZIA
Spett.le concorrente,
sulla pagina della gara in oggetto è disponibile il Provvedimento ammessi/esclusi.
Cordiali saluti
    
(399,75 KiB)  
Data emissione: 23/06/2021
Data: venerdì 18 giugno 2021
 CONVOCAZIONE SEDUTA PUBBLICA
Si invita a prendere visione dell'allegata comunicazione.
Distinti saluti
    
(319,29 KiB)  
Data: venerdì 4 giugno 2021
 AVVISO DI SEDUTA PUBBLICA

Si invita a prendere visione dell'allegata comunicazione.
Cordiali saluti
    
(172,88 KiB)  
Data: martedì 1 giugno 2021
 AVVISO DI SEDUTA PUBBLICA
Si invita a prendere visione dell'allegata comunicazione.
Cordiali saluti
    
(331,86 KiB)  
Data: mercoledì 28 aprile 2021
 AVVISO DI SEDUTA PUBBLICA

Si invita a prendere visione dell'allegata comunicazione.
Cordiali saluti
    
(330,87 KiB)  
Data: lunedì 26 aprile 2021
 AVVISO DI RINVIO SEDUTA PUBBLICA
Si invita a prendere visione dell'allegata comunicazione.
Cordiali saluti
    
(174,49 KiB)  


Indietro